crociera · eolie · horca myseria · last minute · mare · offerta · sicilia · sport · vacanza

Prendi e parti per Lipari e le Isole Eolie dal 2 al 9 agosto: una vacanza indimenticabile. Parola di Horca Myseria!

La flotta di Horca Myseria è pronta a salpare per una nuova stupenda avventura all’insegna del divertimento! La destinazione è il magnifico arcipelago delle Eolie, in Sicilia, partendo da Lipari. Pronti a partire?

 

Programma dettagliato

 

Sabato: Lipari. L’imbarco è previsto a Lipari nel tardo pomeriggio (h 18.00). Sistemate le proprie cose in cabina ci si preoccupa della cambusa. Fatta la spesa, briefing generale sulla barca e sull’itinerario delle giornate successive. Cena e dopocena all’insegna dell’inizio della vacanza in giro per Lipari, nel suo splendido centro storico.

 

Domenica: Lipari Panarea 35 mg. La navigazione comincia in direzione Panarea. Si seguirà la costa est dell’isola verso il nord dell’isola per raggiungere Porticello, nella parte nord est di Lipari, dove verrà effettuata una sosta per un prolungato bagno nelle acque limpide e turchesi caratterizzate dal fondo di sabbia bianca proveniente dalle vicine cave di pomice. Dopo questo moment di relax, veleggiata nelle acque color cobalto per raggiungere la rada di baia Milazzese in cui verrà trascorsa la notte, dopo aver visitato la mondana Panarea.

 

Lunedì: Panarea Stromboli 15 mg. Bagno del buongiorno nelle acque cristalline, colazione,

visita a Cala Junco e poi via a vele spiegate verso Stromboli, isola più orientale delle Eolie dove

si trova il vulcano “vero”, ancora attivo. Verrà effettuata una doverosa sosta balneare a Lisca Bianca e Bottaio, dove nel pulitissimo mare prospiciente emergono bolle formate dalle emissioni di gas della solfatara subacquea. In navigazione verrà costeggiato il lato occidentale dell’isola di Stromboli per ammirare in tutta la sua bellezza la Sciara del Fuoco. Arrivati a Stromboli, bagno rigenerante davanti alle nere spiagge di lava che costeggiano l’isola. Sostando  davanti al paese ci sarà la possibilità di scendere a terra per visitare lo splendido borgo fatto di case bianche. Se le condizioni meteo saranno favorevoli, si potrà andare a vedere la sciara di notte ammirando le continue eruzioni dello Stromboli.

 

Martedì: Stromboli Salina 25 mg. Colazione sotto Strombolicchio per un bagno di prima

mattina. Giro orario di Stromboli, lungo la costa est e prua verso sud ovest. Sosta balneare a

Basiluzzo, luogo di villeggiatura termale ai tempi dei romani per proseguire verso la destinazione, Salina. Ultima sosta per la notte a Lingua, dove si potrà scendere a terra per

gustare il “pane cunzato” e la granita.

 

Mercoledì: Salina Filicudi 20 mg. Ci si avvicinerà al paese di Santa Marina dove si potrà

fare colazione all’ombra delle palme con granita al caffè e brioche e dove si potrà fare due

passi nel paesino. Tornati a bordo la rotta sarà verso ovest, direzione Filicudi. Dopo un dolce

veleggiata, l’approdo sarà a Pollara, baia sottostante l’omonimo paese reso famoso dal film “Il

postino” dove si potrà fare un bagno nei pressi dell’arco naturale di punta Perciato. A Filicudi

verrà effettuata una tappa a Pecorini Mare, dove si potrà scendere a terra per il rinomato aperitivo con happy hour a base di specialità locali preparate dalle signore del luogo. Cena, a bordo o a terra e notte in rada.

 

Giovedì: Filicudi Vulcano 20 mg. Alla mattina fatte poche miglia si farà il bagno sotto La

Canna, in un acqua azzurra e limpidissima e si visiterà la grotta del Bue Marino. Sospinti dal

 

 

vento la direzione sarà verso Vulcano. Costeggiando la parte occidentale di Lipari e verrà fatta una sosta a Valle Muria per poi raggiungere la baia del porto di ponente a Vulcano, da dove si vedono le fumate delle solfatare poste sul cratere del vulcano, per trascorrere la notte dopo aver brindato con un aperitivo al sole che si tuffa nel mare al tramonto.

 

Venerdì: Vulcano Lipari 15 mg. Dal porto di ponente si seguirà verso sud la costa occidentale di Vulcano e ci si fermerà a visitare la baia dell’ Ignuda. Si sosterà a Gelso per un bagno ed un po’ di relax di fronte alla spiaggia di sabbia nera. Risalendo la costa ovest dell’isola si passerà dal porto di levante per arrivare a Lipari dove si ormeggerà. La serata sarà all’insegna di un aperitivo a Marina Corta e di una successiva succulenta cena a base di pesce e prodotti locali in uno degli ottimi ristoranti sparsi nel paese.

 

Sabato: Lipari. Sbarco entro le 9.00.

 

Codice iniziativa: 7EOL32.14

Quota: € 490 + € 40 di Tessera Associativa HM

Barca utilizzata: First 47.7 – Jeanneau – Filavia – metri 14.50 – 4 cabine + 2 bagni

Imbarco: il Capo Barca vi aspetta sabato dalle ore 18.00 presso lo Yacht Harbour Lipari che si trova nella Baia di Marina Lunga. http://www.yachtharbourlipari.it/

Sbarco: si sbarca il sabato seguente presso lo Yacht Harbour Lipari che si trova nella Baia di Marina Lunga. www.yachtharbourlipari.it Normalmente si rientra al porto di sbarco il venerdì sera. La barca va lasciata pulita ed in ordine.

 

Alcuni consigli molto pratici per rendere più piacevole e funzionale la  vacanza in barca a

vela. Una vacanza in barca è alla portata di tutti ma occorre avere un po’ di spirito di

avventura e capacità di adattamento.

 

Cosa mettere in valigia: si consiglia di contenere il bagaglio e di utilizzare solo valige morbide, sacche o zaini, il posto di stivaggio è limitato. L’abbigliamento migliore per affrontare una vacanza in barca a vela è essenzialmente quello sportivo: t-shirt, pantaloncini, costume da bagno, pareo, due paia di scarpe da tennis con suola bianca (è buona norma avere due paia di scarpe di cui uno da utilizzare esclusivamente sulla barca), sandali di gomma, telo da mare, occhiali da sole, copricapo, creme solari ed idratanti (no olio), sapone liquido (anche del tipo utilizzabile in acqua di mare) e guanti da vela. Non dimenticare che anche in piena estate le sere al mare possono essere fresche e che l’umidità è sempre in agguato quindi  è meglio avere un midlayer tecnico o una felpa e un paio di pantaloni lunghi. Indispensabile, anche, una giacca impermeabile tipo cerata , facoltativi i pantaloni della cerata e gli stivali. Le barche non sono munite di biancheria (asciugamani, accappatoio…), e di lenzuola, ricordatevi il sacco lenzuolo, in alternativa sacco a pelo, oppure 1 lenzuolo sotto e 1 sopra ed una federa per il cuscino.

Ogni singolo partecipante deve provvedere alle proprie medicine personali.

 

Vita di bordo: Tutti sono tenuti a partecipare alle attività di bordo, per quanto attiene alla

manutenzione degli spazi comuni. Qualsiasi decisione abbia a che vedere con la sicurezza della

navigazione è di ESCLUSIVA competenza del Capo Barca, il quale è sempre un Istruttore HM

ed ovviamente è disponibile ad integrare la crociera con esperienze didattiche.

In tema di sicurezza in mare, si tratta soprattutto di un corretto atteggiamento

mentale: il non seguire le istruzioni ed i consigli del Capo Barca potrebbe rendere meno

piacevole la tua vacanza.

 

http://www.horcamyseria.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...